Timeline

7000 a.C., circa – I primi insediamenti lungo la valle del Nilo

3000 a.C., circa – Unione dei regni del Alto e del Basso Egitto. Prime iscrizioni dei geroglifici e attorno al 2.500 a.C. costruzione delle Piramidi.

669 a.C. – Gli Assiri dalla Mesopotamia conquistano l'Egitto

535 a.C. – Conquista dei Persiani

332 a.C. – Alessandro il Grande conquista l'Egitto e fonda la città di Alessandria. La dinastia Macedone regnerà in Egitto sino al 31 a .C.

31 a.C. – L'Egitto entra a far parte dell'Impero Romano. La regina Cleopatra si suicida dopo la vittoria di Ottaviano.

642 – La conquista araba.

969 – Il Cairo diviene capitale.

1250– 1517 – Regno dei Mamelucchi (precedentemente schiavi soldati). Periodo di grande prosperità.

1517 – L'Egitto assorbito nell'Impero Turco-Ottomano

1798 – L'esercito di Napoleone invade l'Egitto, ma nel 1801 è scacciato dai britannici e dai turchi L'Egitto torna a far parte dell'Impero Ottomano.

1882 – Le truppe britanniche prendono il controllo dell'Egitto.

1914 – L'Egitto diviene protettorato britannico.

1922 – Indipendenza. Fu'ad I diviene re.

1928 – Hasan al-Banna fonda la Fratellanza Musulmana.

1948 – L'Egitto, l'Iran, la Giordania e la Siria attaccano il nascente stato di Israele.

1949 – Viene formato il Movimento dei Liberi Ufficiali.

1952, gennaio – Circa 20 persone vengono uccise nelle rivolte anti-britanniche a Il Cairo.

1952 – Gamal Abdul Nasser guida il colpo di stato che porrà fine alla democrazia e nominerà Muhammad Najib presidente e primo ministro della nascente repubblica.

1954 – Nesser diviene primo ministro. Le truppe britanniche lasciano definitivamente l'Egitto

1956 – Nesser statalizza il Canale di Suez. Ad ottobre, triplo attacco di Francia, Israele e Gran Bretagna per la nazionalizzazione del Canale di Suez. Il cessate il fuoco viene dichiarato in Novembre.

1958, febbraio – L'Egitto forma con la Siria la Repubblica Unita Araba, il primo passo per ottenere l'unità dei paesi arabi.

1967 – La guerra dei sei giorni. Egitto, Siria e Giordania, con l'appoggio di Iraq, Kuwait e Algeria dichiararono guerra ad Israele. Israele riuscì in pochi giorni a vincere e annettere il Sinai, la Striscia di Gaza, la regione del Golan e la Cisgiordania.

1971 – Viene promulgata una nuova costituzione e l'Egitto viene rinominato la Repubblica Araba d'Egitto

1973, ottobre – Nuova guerra contro Israele, durante la celebrazione del Yom Kippur (il giorno dell'espiazione).

1975 – Riapertura del Canale di Suez, rimasto chiuso dalla guerra del 1967.

1978 - Anwar al-Sadat firma gli accordi di pace con Israele a Camp David.

1979, marzo – Ratifica dei trattati di pace con Israele. L'Egitto viene condannato dagli altri paesi arabi ed escluso dalla Lega Araba.

1981, 6 ottobre - 1976 – Sadat viene assassinato da un membro della Jihad islamica.

1981, ottobre – Con un referendum nazionale Husni Mubarak diviene presidente dell'Egitto.

1987, ottobre – Secondo mandato per Mubarak.

1989 – L'Egitto entra di nuovo nella Lega Araba.

1993 – Terzo mandato per Mubarak.

1995, giugno – Mubarak riesce a scampare ad un attentato in Addis Abeba, Etiopia, all'arrivo al summit dell'Organizzazione dell'Unione Africana.

1997 – 58 turisti vengono uccisi da un gruppo di cecchini davanti al tempio di Hatshepsut nei pressi di Luxor. Il gruppo Islamico, al-jama'ah al'islamiyah, è responsabile dell'attentato.

1999, ottobre – Quarto mandato presidenziale per Mubarak.

2004, ottobre – Bombe uccidono 34 persone nella penisola del Sinai.

2004, novembre – Si tengono a Il Cairo i funerali del leader palestinese Yasser Arafat.

2005, 23 luglio – Diverse persone vengono uccise in attacchi dinamitardi a Sharm al-Sheikh.

2005, settembre – Il presidente Mubarak viene rieletto per il quinto mandato consecutivo.

2005, dicembre – Le elezioni parlamentari finiscono con duri scontri tra la polizia e sostenitori del partito d'opposizione, Fratellanza Musulmana. Più di 20 immigranti sudanesi muoiono durante il tentativo dalla polizia di sedare una protesta davanti agli uffici Onu di Il Cairo.

2006, febbraio – Più di 1000 persone muoiono quando il traghetto che trasportava 1.400 passeggeri dall'Arabia Saudita all'Egitto affonda al largo del Mar Rosso.

2006, aprile – Bombe uccidono 20 persone a Dahab, sul Mar Rosso.

2006, novembre – Secondo quanto riportato dall'Agenzia Internazionale per l'Energia atomica, Egitto è uno dei sei paesi arabi che sta sviluppando un programma per produrre energia atomica.

2007, aprile – Critiche da Amnesty International per il record egiziano di torture e detenzione illegale.

2007, ottobre – Proteste dei quotidiani d'opposizione dopo che il governo ha arrestato 7 giornalisti e messo sotto processo un editore.

2008, marzo – L'editore del quotidiano Al-Dustur viene condannato a 6 mesi di carcere per aver riportato voci sulle cattive condizioni di salute di Mubarak.


Condividi questa pagina