Cina

La “Cina è vicina” recitava un vecchio film di Marco Bellocchio. Ed è vero. Lontana dall'isolamento degli anni di Mao, la Terra di Mezzo si sta aprendo al mondo occidentale. E ai suoi mercati. Anche se la nostra idea di apertura è abbastanza diversa da quella del Partito Comunista cinese, al giorno d’oggi, unico detentore del potere. La questione del Tibet, le facili detenzioni, la mancanza di libertà d’espressione fanno del paese più popoloso al mondo uno specchio dei tempi, dove libero mercato e libertà individuali non sempre coincidono…

[Nell'immagine: La Citta Proibita a Pechino dove ancora svetta l'immagine di Mao]

Nome Completo:Repubblica Popolare Cinese
Popolazione:1,33 miliardi (ONU, 2007)
Capitale:Pechino (563.384 ab. / 2003)
Città più popolosa:Shanghai
Superficie:9,6 milioni km2
Lingua ufficiale:Cinese mandarino
Religioni:Buddismo, Cristianesimo, Islam, Taoismo
Governo:Repubblica popolare
Presidente:Hu Jintao
Ingresso all'ONU:25 ottobre 1971
Aspettative di vita:71 anni (uomini), 75 anni (donne) (fonte ONU)
Moneta:Renminbi (yuan)
Maggiori esportazioni:Prodotti industriali, tessili, indumenti, prodotti elettrici e arimi
Reddito pro capite:US $1.740 (Banca Mondiale, 2006)
Estensione domini:.cn
Prefisso internazionale:+86
Fuso orario:UTC + 8
Festa nazionale:1 ottobre
Condividi questa pagina