La Germania e lo stato di Israele

Sul fronte estero, la politica di Wiedergutmachung portò la Germania Ovest nel 1952 alla firma di diversi trattati con Israele, impegnandosi a sostenere il nascente stato mediorientale. Nel 1979, sempre lo stato Ovest si fece garante della pace tra Israele e Egitto al termine della guerra dei 6 giorni. Altrettanto significativa è stata la mediazione tedesca (in questo caso, della Germania unificata) nel tentativo di porre fine al conflitto Israelo-Palestinese, dallo storico Accordo di Oslo del 1993 al Trattato di Pace del 1994. In quest’ottica, la Germania è dopo gli Stati Uniti il maggiore alleato dello stato israeliano.

Condividi questa pagina