Il Commonwealth

Erede dell’impero è il Commonwealth, associazione composta da 53 stati, tutti ex-colonie eccetto il Mozambico, con una popolazione di 2 miliardi di cittadini, 30% circa di quella mondiale, che, come si legge sul sito ufficiale, "provengono dalle più disparate fedi religiose, razze, culture e tradizioni". Il processo di trasformazione dell’impero, iniziato nel 1926 con la Conferenza Imperiale, terminò nel 1933 con lo Statuto di Westminster nel quale veniva definito eguale status per ogni singolo membro e riconosceva al sovrano britannico la guida, anche se formale, del Commonwealth.

Condividi questa pagina