Il Ku Kux Klan

Il nome KKK è legato a tre differenti organizzazioni che, in periodi diversi (1860, 1920, 1960), sono stati attivi soprattutto negli stati del sud. Subito dopo la guerra di secessione un gruppo di veterani dell'esercito sudista fondò il KKK, il 24 dicembre 1865 con lo scopo di mantenere la supremazia bianca, intimidendo la popolazione afroamericana con la violenza. Nel 1872 il primo KKK fu sciolto. Agli albori del XIX secolo, la massiccia ondata di immigrati, ebrei e cristiani, e le richieste politiche degli Afroamericani, spinsero molti bianchi, i cosiddetti WASP (white, anglo-saxon, protestant), a organizzarsi in un secondo KKK. Negli anni '20 il KKK raggiunse ben 4 milioni di iscritti, pari al 15% della popolazione con diritto di voto. Per approfondire vai all'articolo: Il Ku Klux Klan

Condividi questa pagina