Economia

Una delle maggiori scommesse di Bouteflika è il superamento della crisi economica che imperversa da anni, segnata soprattutto da un alto tasso di disoccupazione e di un livello troppo alto di importazioni.

Secondo il settimanale britannico Economist, il Prodotto Interno Lordo, attestatosi al 4.7% nel 2007 è destinato a salire attorno al 6.2% nel periodo 2010-12, a patto che la stabilità politica sia mantenuta.

Condividi questa pagina