I ribelli contro Gheddafi

Nelle zone orientali della Libia, il gruppo di ribelli ha formato un'amministrazione ad interim (il Consiglio Nazionale di Transizione). Scopo del Consiglio, guidato da Mustafa Mohammed Abdul Jalil già Ministro della Giustizia di Gheddafi, è di traghettare la Libia verso quello che sperano sia il post-Gheddafi e guidare il paese verso elezioni libere e la riscrittura della Costituzione.

Come si può leggere sul loro sito, il Consiglio è composto da 31 membri, in rappresentanza di varie regioni e città libiche, di cui 5 sono donne e 5 sono ragazzi molto giovani. A quanto riporta la BBC, pare che i meeting del Consiglio sono caotici e i suoi leader non sempre hanno chiaro chi e cosa rappresentino.

Condividi questa pagina